Browsing "poesia"
Gen 16, 2017 - poesia    No Comments

ECCOTI

40575_1522705597970_7886067_n

Eccoti

Eccoti
riapparire
Nel sole

Eccoti
Tentare di giocare
Ancora
A cancellare
Le orme sulla sabbia

Volano aquiloni
Nel cielo
Sospinti
Dal vento
Che li porta lontano
Irraggiungibili
Nell’azzurro

Eccoti
Riapparire dal nulla
Dal passato
Come volevo

Ma non è più tempo
Di lasciarsi andare

Non è più tempo

E gli aquiloni
Sono sempre più lontani
Come i sogni
Mentre i fili sono scivolati dalle mani

Anche i gabbiani passano veloci
Attraversano la vita
Fugaci.

Eccoti
Ma non sono più qui
Ad aspettarti
Non è più tempo

Mi sono avvicinata al mare
E lontano
Mi lascio trasportare
Naufraga
Alla ricerca
Di terre sconosciute da esplorare.

Rosalba Angiuli

Apr 27, 2015 - poesia    No Comments

DOVE SONO LE FORBICI

pioggia066

Cosa vuoi che sia…
è stato solo un uragano…
Uno dei tanti
che arrivano improvvisi
e che buttano tutto giù in un attimo…
Cerco di rialzarmi
per riprendere il percorso
verso una nuova meta.
Ma non riesco a dimenticare
e quanto è successo mi è rimasto dentro.
Allora faccio finta di niente,
impacchetto il cuore,
tiro dritto confusa tra la gente.
Il percorso è difficile,
l’incedere mi affatica.
Ma cosa vuoi che sia…
succede a me.
E quei fili invisibili
ancora mi legano a te.
Sai?
Mi sento come se dovessi liberarmi di un aquilone,
ormai troppo lontano nel cielo.
Ho paura di essere trascinata via,
solo che è finita l’epoca dell’io bambino.
E non trovo più quelle stramaledette forbici
che ho gettato via.
Ma tanto cosa vuoi che sia…
rimarrò aggrappata a quel filo…
Il telefono squilla di là
e non ho voglia di rispondere
ho un po’ di nostalgia…
tu non mi chiami più.
Mi accoccolo sulla poltrona
e mi metto a pensare…
questi mobili sarebbero da cambiare…
Accendo la tv
ma i ricordi non se ne vogliono andare…
Cosa vuoi che sia…

Rosalba Angiuli

Mar 23, 2015 - poesia    No Comments

FUOCHI ARTIFICIALI

6-copia-copia

Nella mia mente brillano fuochi artificiali

Colori gioiosi di una notte estiva

Così tu mi esplodi dentro

Con la stessa intensità

Con la stessa solarità

E rapisci particelle di me

Che rimangono attaccate alla tua pelle

Come fossero polvere di stelle…..


Rosalba Angiuli

Mar 13, 2015 - poesia    No Comments

Rinascita

bagno022-copia

In me…
Nel gioco colorato dei sogni,
Farfalle aleggiano…
Liberandosi della loro crisalide.
In me…
Voglia di affondare le mani
Fino a strappare gli ormeggi,
Mentre un ragno
Tesse e trama una tela
Intrisa di nuovi desideri.

Rosalba Angiuli

Mar 13, 2015 - poesia    No Comments

Consapevolezza

pioggia056

E questo vento non si placa
Ascolto sospesa i tuoi silenzi
Tra le folate resto in attesa
Mentre l’aria intanto si adagia quieta al sopraggiungere della notte…
Così un’altra epoca mi nasce dentro…

Rosalba Angiuli

Mar 13, 2015 - poesia    No Comments

Violenza

benny_25

Mi racconto senza nostalgia
Per il mio libro già letto
Per il mio film già visto
Per il mio vissuto dolorosamente perduto
Come un bagaglio rubato…
Veloce e violento è stato il passato
Aleatorio il futuro…
Di certo solo il presente
Diverso
Confuso
Difficile
Disarmonico
Anfitrionico
Nel quale
Immersa
Navigo
Sconosciuta io…

Rosalba Angiuli

Mar 11, 2015 - poesia    No Comments

ARMI AFFILATE

pioggia071

A volte perdo la bussola
Inseguita dai miei pensieri
Poi riprendo ad andare avanti
Senza paura
Arriverò alla meta anch’io
Mi difenderò dai pirati con armi affilate
Resisterò a tanti venti che soffieranno sul cuore
E ritroverò la via
Nell’aria
Dove c’è profumo di te

Rosalba Angiuli

Mar 9, 2015 - poesia    No Comments

BARCHE

barca

Variopinte piccole barche
ormeggiate lungo il porto canale
si cullano pigre
nell’acqua scura
le une vicine alle altre
mentre gli alberi tintinnano
e i gabbiani volano bassi attorno.
Sulla banchina
persone tranquille si soffermano.
Guardano il mare
scrutano l’orizzonte
negli occhi frammenti di altri paesaggi
di altri cieli
di altri soli.
Nella spiaggia attigua
i bagnanti
si abbandonano sulla sabbia
si lasciano lambire dalle onde
che leggere baciano la battigia.
I colori vividi
lanciano schegge di luce
allegri bagliori che illuminano evanescenti evasioni.

Rosalba Angiuli

Mar 7, 2015 - poesia    No Comments

GUERRIERO

28

Adesso fermati,
siedi con me guerriero,
ascolta le favole che raccontano di noi.
Quasi per caso ci siamo trovati,
e per magia ci siamo rinchiusi in questa bolla,
nella quale insieme ci spostiamo.
Siamo così noi,
costretti in un tempo fuori luogo,
schiavi del complicato,
nemici del quieto stare.
Leggiamo le nostre storie
che sono vere,
che sono belle,
a volte felici,
a volte tristi.
Siamo proprio noi,
che congiungiamo ancora il filo del nostro essere,
e rigettiamo insieme le nostre sfide al mondo.

Rosalba Angiuli

Mar 5, 2015 - poesia    No Comments

QUEI TEMPI

20140502_115236_resized_1

Erano belli quei tempi

Di quando ero bambina

Non sapevo cosa fosse la vita

E circondata di affetto

Mi facevo cullare da affettuose braccia.

Dove siete bei tempi?

Le immagini sono sbiadite

Non ho più ricordi

E giro attorno a me stessa

Nella stanza vuota

In attesa di ballare ancora

E provare nuovi sentimenti

Rosalba Angiuli

Pagine:123456»